Parco Archeologico di Segesta

Torna indietro nel tempo

Segesta colpisce per il fascino del suo tempio dorico e per i suggestivi paesaggi che si possono godere dalla cima del Monte Barbaro, dove il visitatore ha la possibilità di andare indietro nel tempo, all´epoca della Magna Grecia e delle guerre puniche.

Il nucleo originario della città, fondata dagli Elimi con l´obiettivo di farne la loro capitale politica, risale al 500-600 a.C. Oltre al tempio, considerato il meglio conservato di tutta l´antichità, Segesta è famosa per il suo suggestivo teatro: ricavato sulla sommità di una collina e posto in posizione straordinaria, permette di spaziare con lo sguardo in tutto l´incantevole paesaggio circostante, sino ad intravedere all´orizzonte Castellamare del Golfo ( il principale scalo commerciale degli Elimi ).

Il teatro, che risale al II sec. a.C., è ancora oggi utilizzato per spettacoli classici e moderni, tra i quali vale la pena ricordare quelli che si svolgono all´alba durante l´estate, in cui la luce del sole che sorge davanti agli occhi dello spettatore rappresenta una delle grandi suggestioni che questo luogo può offrire.