San Vito lo Capo

Sabbia dorata e mare cristallino

Terra rossa, spiaggia corallina, mare azzurro turchese e tanta buona cucina, famosa soprattutto per il Cous Cous di Pesce ( e per la manifestazione internazionale del Cous Cous Fest ).San Vito Lo Capo è una delle mete turistiche siciliane più famose ed apprezzate in Italia e all´estero.

Il comune di San Vito Lo Capo nasce alla fine del settecento, ai margini della bianchissima baia posta tra Capo San Vito e Punta Solanto. Tracce dell'epoca paleolitica, mesolitica e neolitica si trovano nelle numerose cavità naturali, un tempo abitazioni, che si affacciano sul mare. Resta avvolta dal mistero l'esistenza di un'antica borgata, Conturrana, una rupe immensa a 500 passi dalla riva staccatasi dalla montagna. Qui, probabilmente intorno alla fine del IV sec. a.C., esistette un piccolo centro abitato. Oggi il paese si sviluppa attorno al Santuario di San Vito, un´imponente chiesa dalle sembianze "militari" per via della sua passata funzione difensiva nei confronti dei corsari. Le pochissime abitazioni di pescatori che lo popolavano fino a 30-40 anni fa sono pian piano divenute sempre più numerose, rendendo oggi l´antico borgo una grazioso paese-villaggio tipicamente mediterraneo. San Vito è anche e soprattutto una spiaggia lunga e bellissima, dove il mare offre tutte le sfumature dell´azzurro e la sabbia bianchissima regala emozioni degne di un paesaggio caraibico.