Monte Cofano

La Riserva e il museo della civiltà contadina

Monte Cofano si erge a pochi chilometri dal comune di Custonaci, a circa metà strada tra Trapani e San Vito Lo capo. Alto 650 metri, lambisce il mare da tre versanti (a nord, ovest ed est) e, per la sua particolare conformità, offre un panorama incantevole, contribuendo a rendere ancora più suggestivi il golfo di Erice (ad ovest) e quello di Macari (a est). Grazie alla vicina spiaggia di Cornino e a Cala Buguto costituisce anche un apprezzabile meta balneare, oltre che il luogo ideale per gli appassionati di trekking e walking. Percorrendo il sentiero principale che lambisce la montagna è possibile visitare la torre della tonnara di Cofano e una cappella votiva dedicata a San Nicola.

Nei dintorni e sulle pendici del monte si trovano diverse grotte e insenature, abitate dall´uomo sin dalla preistoria. La più grande e famose si chiama grotta "Mangiapane", dal nome della famiglia che vi abitò dal 1800 sino alla fine dell´ultima guerra mondiale. Dal 1983 gli abitanti di Custonaci allestiscono all´interno delle case nelle grotte un Presepe Vivente ( il cosiddetto Presepe Vivente di Custonaci ) e in primavere/estate il museo vivente della Civiltà Contadina. Le case ospitano botteghe, officine, stalle, cucine, forni, camere da letto, magazzini e quant´altro serviva una volta per la vita rurale. Sono tantissime le persone che vi partecipano, giovani ed anziani, rivivendo e facendo rivivere antiche tradizioni e mestieri che purtroppo vanno scomparendo.